«

»

Calciomercato: per Gennaio Marotta punta sull’usato sicuro

A Torino ormai ne sono convinti: l’usato sicuro a Gennaio conviene sempre. Infatti mentre la squadra è a Dubai il DG bianconero Marotta è al lavoro per trovare quei giocatori che Conte gli ha chiesto prima delle vacanze. I nomi sono ormai noti a tutti: Caceres per la difesa, uno tra Palombo, Montolivo e Pizarro per il centrocampo, e Borriello per l’attacco, tutti giocatori già pronti per la Serie A.

Proprio l’acquisto del centravanti che l’anno scorso preferì la Roma alla Juventus dimostra come il nuovo corso bianconero sia concentrato sul rafforzamento della squadra, senza farsi condizionare dalle proteste dei tifosi che in maggioranza non vorrebbero l’arrivo del giocatore. Ma Conte di fronte all’idea di Marotta è sembrato entusiasta, quindi l’affare verrà concluso nei primi giorni di Gennaio con un prestito oneroso (1 mln di euro circa)  con diritto (e non obbligo) di riscatto del giocatore da parte juventina.
Chiuso quell’acquisto la dirigenza juventina sarà pronta per dirigersi sul difensore uruguagio Caceres, già a Torino due anni fa sotto l’infausta gestione Ferrara/Zaccheroni, che conosce bene l’ambiente e che ha lasciato un ottimo ricordo tra i suoi ex compagni. Anche per lui la formula sarà il prestito oneroso, anche se a cifre più alte: il Siviglia, attuale detentrice del cartellino del giocatore, vorrebbe 3 mln di euro, mente la Juventus offre esattamente la metà, ma un casi del genere un accordo lo si trova sempre. Dopo questi due rinforzi Marotta potrà concentrarsi sul centrocampo dove a causa del nuovo schieramento scelto da Conte servono alternative valide, anche perchè il solo Pazienza non sembra ispirare molta fiducia all’allenatore leccese. I nomi sono noti: Palombo, Pizarro o Montolivo, in scadenza di contratto Giugno 2012, che però sembra avere già un accordo con il Milan. Servono giocatori pronti e Marotta si sta muovendo in quella direzione.

Maria caligiuri – 1 Gennaio 2012