«

»

Champions League: esordio per Juve, Napoli e Milan

Reduci dagli anticipi di campionato del sabato le squadre italiane impegnate in Champions League nei prossimi due giorni affronteranno i loro primi avversari nei gironi della massima competizione europa: martedì sara’ di scena la Juventus in Danimarca contro il Copenaghen, mentre mercoledì il Napoli al San Paolo sfidera’ il Borussia Dortmund, finalista la passata stagione ed attualmente capolista in Bundesliga, e il Milan a San Siro avra’ di fronte gli scozzesi del Celtic Glasgow, eliminati l’anno scorso negli ottavi dagli uomini allenati da Antonio Conte.

Come nella edizione passata per la Juventus ci sara’ un avversario danese che i bianconeri faranno bene a non sottovalutare, visto che si presume che proprio le partite contro il Copenaghen saranno l’ago della bilancia nel girone che comprende anche Real Madrid e Galatasaray. Per questo motivo il tecnico juventino schierera’ la miglior squadra possibile, effettuando poi un massiccio turnover domenica prossima in casa contro il Verona.

Diverso il discorso per il Napoli che non puo’ certo permettersi di sottovalutare l’impegno contro i tedeschi, e infatti Benitez ha operato alcuni cambi nella formazione titolare nell’anticipo di sabato scorso contro l’Atalanta.

Infine il Milan che sembra gia’ essere al primo bivio della stagione a causa della marea di infortuni che hanno colpito la rosa rossonera nelle ultime settimane: sicuri assenti saranno Abate, De Sciglio, Kaka’, De Jong, Montolivo, il che rende ancor più difficili le scelte per il tecnico Allegri. Per fortuna l’avversario non sembra irresistibile.