«

»

Champions League: per le italiane avversari difficili

Inizia oggi la seconda giornata di Champions League, in cui le squadre italiane affronteranno avversari tosti ed abituati a disputare questo tipo di competizione. Trasferta difficile per il Napoli a Londra in casa dell’Arsenal di Wenger, antico rivale dell’attuale allenatore partenopeo Benitez e vero maestro di calcio, anche se ultimamente i risultati non gli hanno dato ragione. I Gunners punteranno su Ozil e sul fattore campo, mentre gli azzurri hanno ancora il dubbio Higuain a causa di un fastidio muscolare.

Avversario di gran fascino e storia per il Milan, ma l’Ajax di Frank De Boer non sembra poter creare problemi agli uomini di Allegri, che potranno schierare un Balotelli riposato e desideroso di riscatto dopo la squalifica in campionato al centro dell’attacco. Il tecnico livornese dovra’ comunque fare i conti con le assenze anche ad Amsterdam, il che potrebbe rendere il suo lavoro decisamente piu complicato.
La Juventus invece esordira’ per quest’anno nel suo stadio affrontando i turchi del Galatasaray in una partita da vincere assolutamente. Gli uomini di Conte faranno bene a non sottovalutare i giallorossi, che hanno appena ingaggiato Roberto Mancini sulla panchina al posto dell’Imperatore Fatih Terim e che hanno nella propria rosa giocatori esperti e di livello internazionale come l’olandese Snejider e l’ivoriano Drogba. Oltre al grande ex Felipe Melo…