«

»

Classifica marcatori Serie A

Nella giornata che ha visto Napoli e Roma superare di slancio due agguerrite rivali come Milan (a San Siro) e Lazio (derby capitolino) grazie anche alle reti di Higuain e Ljajic (su rigore), da segnalare la goleada dell’Inter sul campo del Sassuolo, con il ritorno al goal del Principe Milito. Non è stato da meno Pepito Rossi che segnando a Bergamo ha raggiunto Hamsik in testa alla classifica, così come Tevez ha mostrato tutto il suo talento nella partita casalinga contro il Verona: anche l’argentino ha segnato, affiancando così il compagno Vidal come capocannoniere della Juventus, il tutto mentre si è sbloccato lo spagnolo llorente. Ai fini statistici ha destato scalpore il rigore parato dal portiere del Napoli reina a Mario Balotelli, che così è incappato nel suo primo errore da professionista dal dischetto. SuperMario ha poi comunque realizzato una rete nel finale di partita, portandosi così a 3 goals nella classifica generale, dove è arrivato anche Cerci del Torino dopo la realizzazione del calcio di rigore in quel di Bologna. Ma ecco la classifica nel dettaglio:

G. Rossi (Fiorentina); Hamsik (Napoli): 4 reti

Palacio (Inter); Vidal, Tevez (Juventus); Paulinho (Livorno); Balotelli (Milan, 1. rig.); Callejon, Higuain (Napoli), Cerci (Torino, 1 rig.): 3 reti

Stendardo (Atalanta); Paloschi (Chievo); Gomez (Fiorentina, 1 rig.); Lodi(Genoa, 1 rig.); R.Alvarez, Nagatomo, Milito (Inter); Candreva (Lazio, 1 rig.);  Florenzi, Ljajic (1 rig.) (Roma); Gabbiadini (Sampdoria); D’Ambrosio (Torino); Muriel (Udinese, 1 rig.); Toni (Verona): 2 reti

Lucchini (Atalanta); Diamanti, Kone’, Moscardelli, Natali (Bologna); Cabrera, Conti, Ekdal, Nainggolan, Sau, Pinilla (Cagliari); Barrientos (Catania); Pelissier, L.Rigoni (Chievo), Aquilani, Borja Valerio, Fernandez, Pizarro (Fiorentina); Antonini, Calaiò, Gilardino (Genoa); Cambiasso, Icardi, Taider (Inter); Llorente, Vucinic (Juventus); Cavanda, Hernanes, Klose, Lulic (Lazio); Emeghara (1 rig.), Greco (Livorno); Muntari, Mexes, Poli, Robinho (Milan); Britos (Napoli); Biabiany, Cassano (Parma); Balzaretti, De Rossi, Maicon, Pjanic, Strootman (1 rig.), Totti (Roma); De Silvestri, Eder (Sampdoria); Zaza (Sassuolo);  Brighi (Torino); Badu, Heurtaux, Di Natale, Maicosuel (Udinese), Cacciatore, Martinho, Romulo (Verona): 1 rete

Autoreti: Pucino (Sassuolo pro Inter)