«

»

Euro 2012: Italia contro Trap e biscotto

Mentre i giornali e i tifosi italiani dibattono sul presunto “biscotto” tra Spagna e Croazia (che come ormai tutti sanno con un pareggio per 2-2 passerebbero ai quarti di finale indipendentemente dal risultato tra Italia e Irlanda), dando per scontata la vittoria degli azzurri contro il Trap, Prandelli sa bene che la partita contro gli irlandesi presenta notevoli ostacoli, primo tra tutti la difficolta’ fin qui dimostrata dai nostri nel tradurre in goal la mole di gioco espressa.

L’infortunio (diplomatico?) di Balotelli se da una parte semplifica il lavoro del CT nella scelta degli undici titolari (probabile Cassano in coppia con Di Natale li’ davanti), dall’altra toglie una opzione da utilizzare durante la partita, restringendo quindi ulteriormente le possibilita’ di scelta per il tecnico azzurro che dovra’ provare a scardinare il bunker del Trap con attaccanti veloci e tecnici.

Quota pareggio a 4.50

Il recupero di Barzagli (uno dei quattro Campioni del Mondo del 2006, insieme a Buffon, De Rossi e Pirlo) non dovrebbe spostare De Rossi dalla linea difensiva, mentre a centrocampo qualche uomo dovrebbe cambiare rispetto all’ultima partita, sopratutto sugli esterni dove Maggio e Giaccherini non sono sembrati all’altezza della situazione.

Ma stasera più che la tattica contera’ il cuore e l’orgoglio di chi indossera’ la maglia azzurra, anche se dovra’ essere la qualita’ dei nostri giocatori a risultare decisiva. Forza azzurri!!!

 

 

Giancarlo Betti – 18 Giugno 2012