«

»

Il Bayern riporta la Juventus sulla terra

Raramente si era vista la Juventus di Antonio Conte soffrire cosi’ tanto come e’ accaduto martedì sera all’Allianz Arena di Monaco, dove il Bayern ha letteralmente preso a pallonate i bianconeri schiacciandoli nella propria area e non consentendo loro di gestire il pallone e impostare il proprio gioco. Indubbiamente l’aver trovato il goal dopo neanche 30 secondi ha agevolato il compito dei tedeschi che hanno comunque spinto sull’accelleratore fino all’ultimo minuto, concedendosi solo alcuni minuti di pausa nella seconda parte della ripresa.

La Juventus arrembante che siamo abituati a vedere nel campionato italiano e’ apparsa cosi’ una squadra timorosa e incapace di reagire, completamente diversa da quella vista nel girone contro Chelsea e Shakthar o negli ottavi di finale contro il Celtic. Il 2-0 finale (con secondo goal viziato da fuorigioco) va anche stretto ai tedeschi che, a meno di un harakiri mercoledì prossimo a Torino,  sanno benissimo di essere gia’ con un piede e mezzo in semifinale.

D’altra parte viste le premesse per la Vecchia Signora essere arrivata tra le prime otto squadre d’Europa e’ gia’ un ottimo risultato, ma i tifosi bianconeri (giustamente) non si accontentano e gia’ pensano agli acquisti da effettuare per migliorare la rosa in vista della prossima stagione. Marotta sara’ in grado di soddisfare le richieste dei propri tifosi?

 

lo staff

05 aprile 2013