«

»

Il mercato rilancia il Milan

Mentre in testa si fa sempre più serrato il duello tra Juventus e Napoli, ormai lanciate verso lo sprint finale, la sfida per il terzo posto si fa sempre più avvincente: nonostante l’approdo in finale di Coppa Italia la Lazio sembra essersi bloccata, a causa anche degli infortuni più o meno gravi che hanno colpito uomini chiave della rosa biancoceleste come Klose (out almeno due mesi) ed Hernanes.

Due sconfitte consecutive degli uomini di Petkovic (fin qui allenatore dell’anno per chi scrive) hanno cosi’ rilanciato le ambizioni delle inseguitrici, tra cui una Inter sempre più in crisi di gioco e di risultati e un Milan che negli ultimi tempi ha saputo risalire posizioni in classifica (grazie anche a qualche “aiutino” di troppo dicono in tanti) e che ora, con l’arrivo di Balotelli dal Manchester City, e’ diventato il più serio antagonista per le aspiranti all’accesso ai preliminari di Champions League.

Seppur più distanti dalle milanesi Fiorentina e Roma, almeno a parole, si dicono in corsa per il terzo posto ma francamente non sembrano all’altezza della situazione, sia per evidenti motivi di carenza di organico (Montella tranne Toni non ha a disposizione una prima punta di livello, mentre i giallorossi pagano le scelte rischiose effettuate in estate, sopratutto sugli esterni difensivi), sia per ancor più evidenti problemi di rapporti interni alla squadra (l’esonero di Zeman, con tutte le polemiche che lo hanno preceduto e seguito, ha dimostrato come il caos a Trigoria sia piuttosto diffuso).

Proprio i viola (in casa) e i giallorossi (in trasferta) sono i prossimi avversari della capolista Juventus che nel frattempo dovra’ affrontare il Celtic Glasgow negli ottavi di Champions League, in una sfida che, cosi’ si augurano a Napoli, rischia di distrarre gli uomini di Antonio Conte dalle sfide di campionato.

 

07 Febbraio 2013