«

»

Il Milan lancia la volata per lo scudetto

Dopo una settimana di estenuanti polemiche il weekend calcistico ha ristabilito le distanze tra il Milan capolista, uscito vincitore da Palermo grazie ad un super Ibra e ad una prestazione sconcertante dei rosanero finora implacabili tra le mura amiche, e la Juventus che non è riuscita a superare un Chievo che sembra ormai essere diventato la bestia nera dei bianconeri. La squadra di Conte sta dimostrando con il passar del tempo sempre più problemi nel finalizzare le azioni o nel chiudere le partite, il che incoraggia gli avversari che spesso riescono a riequilibrare le partite portando poi a casa il punto voluto.  Le prossime tre trasferte consecutive (Bologna, Genoa e Fiorentina) ci diranno se la Vecchia Signora potrà lottare con il Diavolo per il titolo o se dovrà piuttosto guardarsi da Lazio, Udinese e Napoli, immediate inseguitrici per l’accesso alla Champions. Proprio la Lazio, uscita vincitrice dal derby capitolino dopo settimane difficile e caotiche per il rapporto a dir poco complicato tra allenatore e dirigenza, sembra in questo momento la squadra con più possibilità per il traguardo del terzo posto, sopratutto considerando che Udinese e Napoli sono ancora impegnati nelle competizioni europee. Stupiscono le posizioni di Roma e Inter, ma francamente visto l’andamento fin qui avuto dai giallorossi e dai nerazzurri (comunque ancora in corsa in Champions League) il sesto e il settimo posto sono giusti. Nella lotta per non retrocedere gran balzo in avanti di Bologna e Fiorentina che allungano sul Lecce terzultimo in classifica, mentre per Novara e Cesena sembrano ormai essersi ridotte al lumicino le speranze di rimanere in Serie A

Classifica:

Milan 54

Juventus* 51

Lazio 48

Udinese 46

Napoli 43

Roma 38

Inter 37

Palermo 34

Chievo 34

Catania* 34

Atalanta  32

Genoa 32

Fiorentina* 31

Cagliari 31

Bologna* 31

Siena 29

Parma* 29

Lecce 25

Novara 17

Cesena* 16

(Ogni asterisco una partita in meno)

 

Angelo Strada – 5 Marzo 2012