«

»

La Juve prende il largo

La netta vittoria casalinga ottenuta contro l’Atalanta, con reti di Vucinic, Pirlo e Marchisio, a seguito di una partita stradominata in lungo e in largo dagli uomini di Conte, unita alle sconfitte delle immediate inseguitrici Inter (uscita battuta dall’Olimpico di Roma sponda biancoceleste) e Napoli (superato in casa da un ottimo Bologna), ha gia’ laureato i bianconeri campioni d’inverno con due giornate d’anticipo.

 

Il dominio della Vecchia Signora sul campionato e’ ancor più evidente se si pensa che rispetto all’anno scorso sono gia’ due le sconfitte subite dai bianconeri, ma il saldo dei punti dopo 15 giornate e’ nettamente positivo, a significare che fin qui il cammino dei Campioni d’Italia in carica e’ stata a dir poco devastante per le rivali.

 

Per chi pensava poi che la squalifica (ingiusta ed ingiustificata per chi scrive) di Conte potesse incidere sui risultati, il rendimento della squadra, pur con qualche comprensibile defaillance, ha dato ragione al tecnico leccese che ha i visto i suoi rispondere alle direttive dei vari Carrera, Filippi ed Alessio (anche lui ingiustamente squalificato), anche in Champions League dove i bianconeri si sono qualificati come primi nel girone finendo imbattuti.

 

L’intenzione dell’allenatore salentino ora e’ prendere il largo nelle prossime settimane grazie a turni sulla carta favorevoli ai suoi, prima di affrontare gli ottavi di finale della massima competizione europea, per continuare il cammino che porta a Wembley. In Europa la Juventus non e’ tra le favorite, ma con Conte al comando nulla sembra impossibile per questa squadra. E i tifosi bianconeri sognano…

 

20 Dicembre 2012