«

»

La Juventus ipoteca lo scudetto

Con la vittoria di domenica scorsa contro il Milan, che ha consentito ai bianconeri di mantenere invariato il vantaggio nei confronti del Napoli secondo in classifica, la Juventus ha ormai la strada spianata verso la conquista dello scudetto (con le consuete polemiche tra chi lo ritiene il 31simo e chi, facendo fede alle sentenze di Calciopoli, il 29simo), con undici punti di vantaggio (dodici se si considera il vantaggio acquisito negli scontri diretti) a cinque giornate dalla fine.

Gia’ domenica prossima, in caso di vittoria, il derby contro il Torino potrebbe essere l’occasione giusta per festeggiare la conquista del titolo di Campione d’Italia, anche se risulta difficile credere che il Napoli, di scena a Pescara, possa perdere punti contro il fanalino di coda, anche perche’ i partenopei devono tenere a debita distanza il Milan che fino a poche settimane fa sembrava il favorito per il secondo posto.

Diventa cosi’ avvincente la lotta per il terzo posto con i rossoneri di Allegri che vedono nello specchietto retrovisore la Fiorentina, sempre più lanciata all’inseguimento del Diavolo. I viola hanno sulla carta un calendario più difficile rispetto al Milan, ma la condizione fisica delle due squadre sembra favorevole agli uomini di Montella.

Dietro Juventus, Napoli, Milan e Fiorentina si e’ accesa la lotta per l’Europa League (nella speranza che poi il prossimo anno venga affrontata seriamente dalle squadre qualificatesi alla stessa…), che vede coinvolte Inter, Roma, Lazio, Catania e Udinese. Nerazzurri e giallorossi salverebbero cosi’ una stagione a dir poco disgraziata per quanto fatto vedere sul campo, mentre la Lazio (finalista comunque in Coppa Italia, proprio contro i cugini in un derby che si prospetta davvero avvincente) confermerebbe quanto di buono fatto finora, tra campionato ed Europa. Catania e Udinese infine vivono un sogno, e la conquista dell’Europa, seppur non dalla porta principale, sarebbe per queste due societa’ un gran risultato.

24 aprile 2013