«

»

Serie A: il Milan cerca riscatto a Udine

La quarta giornata di campionato sembra sulla carta favorevole ai Campioni d’Italia della Juventus che, reduci dall’ottima pareggio ottenuto a Londra in Champions League, affronteranno sabato sera in un turno casalingo il Chievo. Probabile il ricordo al turn over da parte della coppia Conte/Carrera, anche in vista del prossimo turno infrasettimanale. Le altre due capoliste Napoli e Lazio, reduci dall’impegno di giovedì sera in Europa League, giocheranno invece domenica rispettivamente contro in trasferta contro l’ostico Catania e in casa contro il Genoa della terribile e temibile coppia d’attacco Borriello-Immobile. L’anticipo pomeridiano del sabato vedra’ protagonista la Fiorentina di Montella sul campo del Parma di Donadoni; i ducali dovranno fare ancora a meno di Amauri e appaiono sfavoriti rispetto ai viola.

Domenica a pranzo la finora sorprendente Sampdoria di Ciro Ferrara provera’ a fare filotto di vittorie in casa contro il Torino di Ventura in una partita non facile e piena di insidie per i doriani. Ma la partita che più di tutte interessa gli appassionati e’ quella che si giochera’ a Udine tra i padroni di casa e il disastrato Milan degli ultimi tempi: dopo lo scontro Allegri-Inzaghi dell’altro giorno la fiducia nel tecnico livornese in casa rossonera inizia a vacillare, nonostante Galliani abbia finora difeso l’allenatore dalle ire di Berlusconi. Anche la Roma di mister Zeman dopo l’assurda sconfitta casalinga contro il Bologna, andra’ a Cagliari dove, sempre a porte chiuse per l’annoso problema dello stadio del capoluogo sardo, cerchera’ di dare (nuovamente…) una svolta al proprio campionato. I giallorossi saranno orfani di Osvaldo.

L’Inter di Stramaccioni ricevera’ la visita del Siena e dovra’ superare il tabu’ San Siro, dove finora non ha mai vinto in partite ufficiali. Chiudono la giornata Atalanta-Palermo con l’esordio di Gasperini, e Bologna-Pescara.

Giancarlo Betti – 21 Settembre 2012