«

»

Inter: mercato sospeso in attesa di Sneijder

In attesa della ripresa degli allenamenti, prevista il 2 Gennaio (ultima squadra di vertice a riprendere cosi’ tardi, il tutto per permettere agli argentini di festeggiare il Capodanno a casa…), la societa’ nerazzurra non e’ comunque rimasta con le mani in mano e ha affrontato in più riunioni il problema principale che in questo momento di fatto blocca il mercato nerazzurro: il contratto di Wesley Sneijder, divenuto col tempo troppo oneroso per le pur ricchi casse societarie interiste che ormai da tempo sono divenute più attente a causa del prossimo avvento del fair play finanziario imposto dall’Uefa.

La prima proposta di spalmare l’ingaggio dell’olandese in più anni di contratto e’ stata rifiutata dal giocatore, che di fatto ha vissuto successivamente alcune settimane fuori rosa senza che nessuno gridasse allo scandalo. La soluzione migliore per tutti adesso sarebbe la cessione definitiva, ma tra ingaggio (6 mln netti)  e richiesta dell’Inter (almeno 10 mln) l’affare si presenta difficile.

Finora ci sono stati dei timidi tentativi ma tolti i russi e cinesi, scartati dal giocatore che vuole rimanere nel calcio europeo di vertice, nessuno si e’ presentato con una offerta convincente. Questa situazione di fatto blocca il mercato di Branca che non ha disponibilita’ economica tale da poter effettuare un colpo nel reparto che sembra necessitarne di più, il centrocampo, e per ora si e’ limitato ad acquisire il cartellino di Tommaso Rocchi dalla Lazio, che tornera’ utile come riserva di Milito.

Ma l’Inter ha bisogno di almeno un altro uomo li’ in mezzo al campo, e Stramaccioni, come tutti i tifosi nerazzurri, spera sempre nel “regalino” di Moratti entro il 31 Gennaio.

Scommetti su William Hill