«

»

Tevez accende il mercato bianconero

Solo pochi giorni fa scrivevamo delle enormi difficolta’ fin qui incontrate dagli uomini mercato della Juventus in ambito europeo per giocatori di alto livello, e invece proprio ieri Marotta e Paratici hanno dato una risposta a chi li accusava di scarsa capacita’ nelle trattative portando a Torino Carlitos Tevez, attaccante argentino di 29 anni dalle indubbie qualita': un top player insomma, che infatti vestira’ la maglia numero dieci. Il giocatore giusto per dare l’assalto alla Champions League il prossimo anno.

L’acquisizione del giocatore, che era con il contratto in scadenza a Giugno 2014,  oltre ad essere un indubbio colpo tecnico e’ stato un capolavoro anche dal punto di vista economico visto il costo totale dell’operazione (9 mln di euro subito al Manchester City più 6 mln di bonus nei prossimi anni legati al raggiungimento di determinati risultati). A questo si aggiunge il fatto che l’Apache era stato dato vicino al Milan in più di una occasione negli ultimi mesi, il che significa agli occhi dei tifosi bianconeri aver soffiato il giocatore a Galliani, che non guasta mai.

La speranza per i sostenitori della Vecchia Signora ora e’ che questo colpo non resti isolato, e gia’ si fanno i nomi del giovane difensore Ogbonna, dell’esterno serbo Kolarov, e del montenegrino Jovetic come prossimi obiettivi.

Ma il vero nodo da sciogliere per Marotta e i suoi uomini e’ quello relativo alle cessioni: Ziegler, Felipe Melo, Isla, De Ceglie, Marrone, Padoin, Matri, Quagliarella, Immobile, Gabbiadini, Boakye, sono tutti giocatori a cui va trovata una sistemazione e da cui si cerchera’ di ricavare un “tesoretto” da investire nuovamente sul mercato. Altrimenti si dovranno operare delle cessioni dolorose, a partire da Marchisio e Vucinic, per il dispiacere di tutti gli amanti dei colori bianconeri.